Incontra i membri di READ-COOP

Sapevate che Transkribus non è gestito da una normale azienda, ma da una cooperativa? READ-COOP è stata costituita nel 2019 per garantire lo sviluppo a lungo termine di Transkribus attraverso la cooperazione e la collaborazione con gli utenti. Quattro anni dopo, la nostra cooperativa conta oggi oltre 145 membri provenienti da 30 Paesi diversi, che hanno tutti voce in capitolo sul futuro della piattaforma.

Senza il duro lavoro e la collaborazione dei nostri membri, Transkribus non sarebbe il successo che ha oggi. In questo post, quindi, vorremmo celebrare i nostri diversi tipi di membri e analizzare il motivo per cui hanno deciso di entrare a far parte di READ-COOP.

L'Università di Innsbruck, dove Transkribus è nato. © Università di Innsbruck

Università: Facilitare la ricerca per gli studiosi

Transkribus è spesso utilizzato dagli studiosi universitari per rendere più efficienti i loro progetti di ricerca. Ecco perché molte università e istituti di ricerca scelgono di diventare membri di READ-COOP. Non solo beneficiano della possibilità di acquistare crediti a un prezzo ridotto, ma influenzano anche il futuro della piattaforma che molti dei loro ricercatori utilizzano. 

Molti dei nostri membri universitari sono stati coinvolti nel progetto Transkribus fin dall'inizio. Tra questi, il Università di Greifswald, il Università Friedrich Alexander di Erlangen-Norimberga, Università Politecnica di Valencia, il Università di Edimburgo, il Università tecnica di Vienna, e il Università di Rostock.

Da allora, molte altre università hanno deciso di aiutare i loro ricercatori e di diventare membri di READ-COOP. Molte di queste sono in Europa, per esempio la Università di Cambridge e l' Università di Aberdeen nel Regno Unito; il Università di Vienna in Austria; Trinity College di Dublino in Irlanda; il Università di Anversa, Università di Utrecht, il Università di Amsterdam, e Università Radboud nei Paesi Bassi; il Università di Tartu in Estonia; il Università di Helsinki, il Università di Copenhagen, e il Università dell'Islanda nei Paesi nordici; Università Matej Bel in Slovacchia; e infine il Università Carl von Ossietzky a Oldenburg e il Università Christian Albrecht a Kiel, in Germania.

Tuttavia, un numero sempre maggiore di università extraeuropee si sta unendo a READ-COOP, come ad esempio la Università del Maryland, il Università del Texas a Austin, e il Università del Quebec a Rimouski

Visualizza tutti i nostri membri universitari sul sito Pagina dei membri.

L'Archivio di Stato di Zurigo ha digitalizzato migliaia di documenti con Transkribus. © Staatsarchiv Zürich

Archivi: Sostenere la digitalizzazione di massa dei documenti

Gli archivi sono un altro tipo di istituzione che utilizza Transkribus su larga scala. In alcuni casi, Transkribus è stato utilizzato per trascrivere milioni di pagine, rendendole accessibili al pubblico come mai prima d'ora. Diventando membri di READ-COOP, gli archivi possono aiutarci a sviluppare ulteriormente la piattaforma per garantire che sia adatta alle loro esigenze.

Sono molti gli archivi nazionali che fanno parte di READ-COOP, come ad esempio l'Archivio di Stato per le Nazioni Unite. Archivio nazionale svedese, il Archivio Nazionale di Norvegia, il Archivio di Stato del Belgio, il Archivio nazionale della Finlandia, il Archivio nazionale del Lussemburgo, e il Archivio nazionale dell'Estonia. Anche molti archivi cittadini hanno firmato per diventare membri, tra cui l'Archivio di Stato di Zug e in ZurigoSvizzera, l'archivio comunale di Lovanio, Belgio, e il Archivio della città di StockachGermania. Nei Paesi Bassi ci sono molti archivi cittadini che sono membri, come ad esempio l'archivio di Noord-Olanda, Groninga, Amsterdam e Utrechtnonché l'archivio comunale di Schiedam

Inoltre, abbiamo alcuni membri dell'archivio che non rientrano in nessuna delle due categorie. Per esempio, il Archivio della Diocesi di St Pölten in Austria ospita documenti ecclesiastici che risalgono a secoli fa, e la Fondazione Bunge e Born, che è il più grande archivio aziendale privato del Sud America.

Visualizza tutti i nostri membri dell'archivio sul sito Pagina dei membri.

La British Library ospita una copia di tutti i libri mai pubblicati nel Regno Unito. © Biblioteca Britannica

Biblioteche: Creare versioni digitali delle pubblicazioni

Come gli archivi, anche le biblioteche utilizzano spesso Transkribus per digitalizzare grandi quantità di libri e pubblicazioni, nonché le loro collezioni di manoscritti rari. In questo modo, le persone possono accedere alle risorse della biblioteca molto più facilmente, senza la necessità di recarsi di persona.

Molte librerie diverse sono membri di READ-COOP, come ad esempio la libreria Biblioteca Britannica, il Biblioteca centrale di Zurigo, le Biblioteche Nazionali di Scozia, Norvegia, e Paesi Bassi, e il Biblioteca comunale di Vienna e Biblioteca ZAMG in Austria. Anche molte biblioteche universitarie scelgono di diventare membri, tra cui quelle di Basilea, Svizzera; Stanford, USA; Bergen, Norvegia; Belgrado, Serbia; Leida, Paesi Bassi, e Darmstadt, Germania. Questo nonostante il fatto che, nella maggior parte dei casi, l'università stessa non sia un membro.

Visualizza tutti i membri della nostra biblioteca sul sito Pagina dei membri.

Il Museo di Storia Naturale di Berlino è solo uno dei tanti musei che utilizzano Transkribus per creare collezioni digitali. © MFN Berlino

Musei: Sostenere le strategie di digitalizzazione

In un primo momento, potrebbe non sembrare che i musei abbiano una grande necessità di software di trascrizione. Dopo tutto, i documenti rappresentano solo una piccola parte dei manufatti presenti in un museo medio. Tuttavia, la trascrizione automatica può aiutare un museo in modi che non sono sempre immediatamente evidenti. 

Un esempio sono le schede o le etichette. Le collezioni museali contengono spesso un gran numero di manufatti, di cui solo una piccola parte è esposta al pubblico. Gli altri sono conservati in grandi magazzini, ognuno con un'etichetta (solitamente scritta a mano) che riporta tutte le informazioni importanti sul manufatto. La digitalizzazione di queste etichette scritte a mano consente al museo di creare un database digitale di tutti i manufatti della collezione, rendendo possibile l'analisi di grandi quantità di dati sui manufatti. Inoltre, apre molte altre possibilità, come la creazione di collezioni digitali a cui il pubblico può accedere da casa.

I musei che fanno parte di READ-COOP includono i seguenti musei Rijksmuseum ad Amsterdam, il Museo Anseatico Europeo a Lubecca, e il Museo di Storia Naturale a Berlino.

Visualizza tutti i membri del museo sul sito Pagina dei membri.

Picturae è una delle numerose aziende che collaborano con Transkribus per aiutare i clienti a digitalizzare le loro collezioni. © Picturae

Aziende: Portare Transkribus ai loro clienti

Sebbene la maggior parte dei membri di READ-COOP siano istituzioni statali come università o archivi, anche le aziende private sono sempre più interessate a diventare membri. Molte delle nostre aziende sono attive nel settore della digitalizzazione e utilizzano Transkribus per aiutare i loro clienti a digitalizzare i documenti scritti a mano. Naturalmente, in quanto soci, possono acquistare crediti a tariffe ridotte e avere una linea di comunicazione diretta con la direzione della cooperativa, a vantaggio dei loro obiettivi commerciali.

Tre di questi membri della società sono Picturae nei Paesi Bassi, Naver Labs Europe e Geneanet SA in Francia, così come CSS, gestione picturesafe, e Intranda in Germania. 

Visualizza tutti i membri della nostra azienda sul sito Pagina dei membri.

Molti dei nostri membri si riuniscono ogni anno per la Transkribus User Conference. © LEGGI-COOP

Membri privati: Sostenere Transkribus a titolo individuale

Ma naturalmente non è necessario essere un'organizzazione per essere un membro di READ-COOP. Molti individui decidono di aderire alla cooperativa, di godere dei vantaggi che ne derivano e di sostenere la nostra missione di sbloccare il passato e renderlo accessibile a tutti.

Questo potrebbe essere dovuto al fatto che si tratta di studiosi accademici che hanno utilizzato Transkribus a livello professionale e vogliono sostenerlo anche a livello personale. Molti membri privati sono anche attivi nel campo della genealogia familiare e usano Transkribus per sbloccare documenti di famiglia e scoprire di più sui loro antenati. Alcuni membri privati sono volontari coinvolti in progetti di citizen science e vogliono sostenere Transkribus non solo con il loro tempo libero.

Visualizza tutti i nostri membri privati sul sito Pagina dei membri (si noti che alcuni membri privati scelgono di rimanere anonimi). 

Le società accademiche incoraggiano la collaborazione e lo scambio di ricerche. © Christina Morillo da Pexels

Società culturali e accademiche: Migliorare il loro lavoro attraverso la digitalizzazione

Infine, diverse società culturali e accademiche sono membri di READ-COOP. Queste società spesso si concentrano su un particolare tipo di ricerca, oppure sono organizzazioni ombrello che rappresentano altre istituzioni accademiche. In ogni caso, utilizzano Transkribus per migliorare il loro lavoro di ricerca e renderlo pronto per il futuro.

Le società culturali e accademiche che fanno parte di READ-COOP includono la Società di Genealogia Informatica, il Fondazione Max Weber, il Società Max Planck, e il Accademia delle Scienze di Amburgo, Germania; il Società di letteratura svedese in Finlandia; il Fondazione Banco di Napoli in Italia; il Accademia Austriaca delle Scienze; il Cluster umanistico KNAW, il Istituto di lingua olandese, il Museo letterario Tresoar, e il Istituto NIOD per gli studi sulla guerra, l'olocausto e il genocidio nei Paesi Bassi; il Organizzazione degli archivi danesi in Danimarca; e infine Memoria Historiens e l' Rete canadese della conoscenza della ricerca, entrambi situati in Canada.

Visualizza tutti i membri della nostra società sul sito Pagina dei membri.

Diventare membro

Come è probabilmente evidente da questo post, i membri di READ-COOP sono un gruppo di persone molto diverse tra loro, che vanno da università di fama mondiale a genealogisti per hobby. Tuttavia, hanno tutti una cosa in comune: sono tutti appassionati di sbloccare la storia e renderla accessibile a tutti.

Condividete questa passione e volete dire la vostra sul futuro di Transkribus? Allora potreste prendere in considerazione l'idea di unirvi a READ-COOP e diventare comproprietari della cooperativa. Questo vi permetterà non solo di beneficiare dell'acquisto di crediti a un prezzo ridotto, ma anche di conoscere gli ultimi sviluppi di Transkribus durante le assemblee mensili dei soci e di avere la possibilità di votare sul futuro di Transkribus durante l'assemblea generale annuale. 
Se volete diventare comproprietari e contribuire a scrivere il prossimo capitolo della storia di Transkribus, andate su il nostro sito web e per saperne di più su come diventare membro di READ-COOP.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Post recenti

14 maggio 2024
Uncategorized
La comprensione dei documenti storici è fondamentale per capire la storia. Ma capire i documenti storici in polacco può essere una sfida. Non solo ...
2 maggio 2024
News, Transkribus, Uncategorized
Se siete nuovi a Transkribus, probabilmente avete molte domande sulla piattaforma. Come faccio a trascrivere i documenti? Che cos'è ...
25 aprile 2024
News, Transkribus
A gennaio abbiamo annunciato i nostri nuovi piani di abbonamento: Individuale, Studente e Organizzazione. Ciascun piano è adattato a un particolare ...