+ Rapporto dalla Scanathon 2018

Venerdì 8 giugno 2018 c'è stato un turbinio di attività READ a Londra, Helsinki e Zurigo, poiché abbiamo tenuto il nostro primo Scanathon internazionale in assoluto! Abbiamo deciso di celebrare Giornata internazionale degli archivi, invitando gli archivisti e gli utenti dell'archivio a testare il DocScan mobile app e il ScanTent dispositivo, nuovi strumenti per la digitalizzazione su richiesta negli archivi.

ScanTents pronto all'azione!

Tre Scanathon paralleli si sono tenuti a L'Archivio Nazionale del Regno Unito, il Archivio nazionale della Finlandia e l' Archivio di Stato di Zurigo. Gli eventi sono stati condotti da Louise Seaward (University College London), Maria Kallio (Archivio Nazionale di Finlandia) e Tobias Hodel (Archivio di Stato di Zurigo). Le presentazioni e la digitalizzazione sono andate avanti in ogni luogo e i tre archivi hanno anche condiviso i loro progressi in una chiamata Skype. L'Archivio Nazionale di Finlandia è stato anche abbastanza coraggioso da trasmettere parte del loro evento in diretta su Facebook (video ancora disponibile - in finlandese).

C'è qualcuno lì? Collegamento con altri archivi su Skype

Circa 20-30 persone hanno partecipato allo Scanathon in ogni luogo. Il pubblico era composto principalmente da archivisti e includeva rappresentanti di istituzioni importanti come la British Library e il Museo della città di Helsinki.

Il pubblico ha imparato a conoscere il Transkribus l'infrastruttura di ricerca e il potenziale dell'Automated Text Recognition per trascrivere e cercare collezioni storiche di tutti i tipi di lingue e date. Soprattutto, sono stati invitati a testare DocScan e l'ScanTent in prima persona.

Maria Kallio spiega l'ScanTent all'Archivio Nazionale di Finlandia

DocScan e il ScanTent sono stati sviluppati da uno dei partner del progetto READ, il Laboratorio di visione artificiale all'Università Tecnica di Vienna.

Il ScanTent è un'apparecchiatura portatile che tiene il telefono dell'utente in posizione sopra un documento storico, fornendo una fonte costante di luce e lasciando gli utenti con le mani libere per girare le pagine o spostare i documenti. I vantaggi del ScanTent diventano ancora maggiori quando viene utilizzato insieme all'applicazione mobile DocScan. DocScan rileva automaticamente l'area della pagina di un documento e fornisce un feedback in tempo reale sulla qualità dell'immagine. Ha anche una funzione di scatto automatico che scatta una foto ogni volta che si gira una pagina. Gli utenti di Transkribus possono caricare immagini sulla piattaforma direttamente da DocScan e queste immagini possono poi essere utilizzate per addestrare un modello di riconoscimento automatico del testo.

Ogni archivio ha allestito diversi ScanTent accanto a una collezione di materiale storico interessante. All'Archivio Nazionale del Regno Unito i partecipanti hanno digitalizzato documenti relativi alla storia dell'archivio stesso, in linea con il tema della Giornata Internazionale degli Archivi. Questi includevano alcuni dei primi regolamenti del Public Record Office del Regno Unito risalenti al 1875. Il pubblico dell'Archivio Nazionale della Finlandia ha avuto accesso a una varietà di documenti, comprese le carte relative alle regole e alle festività di Amore Proxim, una società segreta della fine del XVIII secolo. A Zurigo, lo Scanathon si è concentrato sulla digitalizzazione di verbali del diciottesimo secolo del consiglio esecutivo di Zurigo che possono già essere riconosciuti con un modello di riconoscimento automatico del testo in Transkribus.

I partecipanti provano la tecnologia all'Archivio Nazionale del Regno Unito

Oltre a questo test degli utenti, i partecipanti allo Scanathon hanno anche avuto un'idea reale della portabilità dell'ScanTent guardandolo in azione sulla catena montuosa NordKette in Austria.

DocScan e l'ScanTent sono ancora in forma di prototipo e quindi lo Scanathon era un'occasione perfetta per raccogliere commenti sulla loro usabilità. I partecipanti di ogni città hanno discusso i punti di forza e di debolezza di ogni strumento e hanno valutato quanto sarebbero stati pratici per il lavoro d'archivio.

Abbiamo anche regalato ScanTent agli Archivi Nazionali del Regno Unito, all'University College di Londra, al Museo della Città di Helsinki e all'Università di Basilea - quindi ci saranno molti altri feedback da parte degli utenti! Questo feedback sarà portato avanti dal team di sviluppo presso il Computer Vision Lab dell'Università Tecnica di Vienna.

Ci saranno ulteriori opportunità per conoscere e provare DocScan e il ScanTent al prossimo Conferenza degli utenti Transkribus questo novembre a Vienna (programma e dettagli di registrazione in arrivo!).

Link:

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Messaggi recenti

20 giugno 2022
Transkribus
Di Joe Nockels, Università di Edimburgo Nell'ambito della sua ricerca di dottorato presso l'Università di Edimburgo e la National Library ...
15 giugno 2022
Transkribus, Webinar
Siamo entusiasti di lanciare la nostra nuova serie di webinar "Ask Us Anything", in cui i partecipanti possono chiederci qualsiasi cosa ...
Giugno 9, 2022
Uncategorized
La nuova funzione di condivisione potrebbe essere un piccolo pulsante per una schermata, ma è una grande funzione per ...